Migliori nutrizionisti a Roma

Contatta i migliori nutrizionisti a Roma trastevere

Scegli il tuo nutrizionista o dietista tra i nostri professionisti di Roma, contattali con serenità e fiducia per prendere un appuntamento.

Nutrizionisti PsyMed

  • cell. 333 40 95 417…
    Website Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 338 23 17 920 Dott…
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

 

l miglior nutrizionisti Roma li trovi e prenoti online solo su PsyMed.it

Lo studio PsyMed a Roma Trastevere è formato da dietisti e da nutrizionisti che formulano diete personalizzate in presenza di sovrappeso e obesità adulta e infantile, diabete, ipercolesterolemia, dislipidemia, ipertensione, ritenzione idrica, intolleranze, patologie cardiovascolari o respiratorie, artrosi.

I nostri specialisti formulano inoltre diete per gli sportivi, diete di mantenimento, diete per perdere peso dopo la gravidanza, dieta durante la gravidanza, diete per la menopausa, diete per le fasi che precedono e seguono le operazioni chirurgiche.

I pazienti interessati all'alimentazione vegetariana e vegana possono infine richiedere la visita dietetica e la formulazione di un piano nutrizionale personalizzato con l'esperto di dieta vegana.

Grazie al lavoro in team di dietologi, dietisti e nutrizionisti, il Centro PsyMed a Roma trastevere è in grado di fornire una dieta personalizzata e costruita sulle reali necessità della persona.

 

Nutrizione e gravidanza

La propensione a diventare obesi e il rischio di sviluppare una malattia cronica sono già presenti durante lo sviluppo fetale. E' importante farsi seguire da un nutrizionista fin dalle prime fasi della gravidanza leggi approfondimento

 

Nutrizione e sport

Durante l'attività sportiva è importante sia per ottimizzare le performance in vista di una gara che nel caso si desideri un maggior controllo del peso corporeo farsi seguire da un nutrizionista specializzato in diete e sport leggi approfondimento

 

Nutrizione e dieta per “Mangiare Intelligentemente”; ultimi articoli su dieta, nutrizione e benessere a cura dei nutrizionisti PsyMed di Roma

Blog su dieta, nutrizione e benessere: Mangiare Intelligentemente

  • Riflessioni (nutrizionali) pre-natalizie
    Riflessioni (nutrizionali) pre-natalizie Come non ingrassare durante le feste Se state pensando di leggere questo articolo con l’intento di avere dei consigli per perdere 10 kg prima di Natale, ne resterete delusi! Eh sì, nei 15 giorni che restano prima del Natale non si possono fare miracoli: ho screditato più volte le diete veloci e miracolose, figuriamoci in prossimità di una festa così “mangereccia”. Punirsi con brodini o diete senza carboidrati, cioè senza pane e pasta per intenderci, o patire la fame saltando pranzi e cene non serve proprio a nulla. Il rischio è di morire di fame adesso per poi abbuffarsi non appena si assaggia una fetta di pandoro! Anche il discorso inverso, cioè “mi abbuffo tanto poi ci penso dopo alla dieta”, è controproducente. Signori, vi ricordo che le feste durano un mese e di questo passo si rischia davvero di mettere su 3, 4, 5 kg come se niente fosse!!…
  • La verità tossica sullo zucchero
    La verità tossica sullo zucchero E’ questo il titolo di un recente articolo pubblicato sulla nota rivista scientifica “Nature”. Oggi si consumano enormi quantità di zuccheri. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità solo il 10% delle calorie totali giornaliere dovrebbe derivare dagli zuccheri semplici, eppure, secondo un recente studio, ne consumiamo almeno il doppio!! Un dato preoccupante. Gli zuccheri sono onnipresenti nella nostra alimentazione: ogni giorno consumiamo dolciumi, merendine, caramelle, succhi di frutta, biscotti, bibite, snack, cereali da colazione, barrette o yogurt magri che in realtà sono strapieni di zuccheri e sono tutt’altro che dietetici!! Anche cibi che apparentemente non avrebbero bisogno di zucchero spesso sono arricchiti dalle industrie di edulcoranti naturali o chimici: è il caso di sughi pronti, condimenti come l’aceto balsamico, salse come ketchup, pane, salumi e via discorrendo. Il consumo smodato di questi prodotti, unito alla frenesia e mancanza di tempo dei giorni nostri, ci sta portando verso un punto di non…
  • Tempo di bilanci.....e di bilance!
    Tempo di bilanci.....e di bilance! Per la maggior parte di noi le ferie sono giunte al termine. Il relax, il cibo, il buon vino hanno sicuramente riempito queste giornate di vacanza, ma ora è giunto il momento di fare un bilancio. Prendiamola questa bilancia, facciamo un respiro profondo e saliamoci sopra. Che sia ferma lì dove l’avevamo lasciata, o che chieda il resoconto di tutti gli stravizi che ci siamo concessi, non demoralizziamoci: è giunto il tempo di riprendere la situazione in mano, di tornare alle nostre regole. Calmiamoci e rimbocchiamoci le maniche, d’altronde non è accaduto nulla di così drammatico e irrimediabile. La 1° cosa da fare è RICOMINCIARE CON L’ATTIVITA’ FISICA. Riprendiamo lo sport che pratichiamo abitualmente e fissiamoci delle regole creando una tabella di allenamento. La costanza, il duro lavoro e la pazienza sono armi vincenti, anche in questo campo. Per chi non avesse mai praticato uno sport, consiglio di sceglierne uno…
  • L'importanza della frutta secca in una sana alimentazione
    L'importanza della frutta secca in una sana alimentazione Oltre ad essere una buona fonte di proteine vegetali, grassi insaturi, fibre, vitamine, minerali e composti antiossidanti, in grado di migliorare la qualità complessiva della dieta, secondo numerose ricerche la frutta secca, consumata abitualmente, può avere un ruolo positivo per la salute. I benefici della frutta secca Le più recenti novità della ricerca indicano benefici in diverse aree: Malattie cardiovascolari Da un ampio studio coorte è emerso che consumare frutta secca almeno 3 volte a settimana può ridurre il rischio di fibrillazione atriale del 18%. Inoltre, secondo una recente revisione il consumo di frutta secca si associa negativamente al rischio di malattia coronarica, infarto del miocardio, morte improvvisa e ictus. Cancro Uno studio prospettico su soggetti di età compresa tra i 55 e 89 anni ha rilevato come il consumo di oltre 10 gr di frutta secca possa ridurre significativamente il rischio di carcinoma polmonare a piccole cellule negli uomini.…
  • EMOTIONAL EATING: quando il cibo diventa “emotivo”
    EMOTIONAL EATING: quando il cibo diventa “emotivo” Purtroppo, con l’abbondanza di cibo di cui disponiamo oggi, spesso si finisce per mangiare anche quando non si ha veramente fame! A volte la noia, lo stress, la compagnia, una pubblicità, o la semplice vista di qualcosa che può per noi essere sfizioso ci induce a mangiare quel cibo semplicemente “per gola”e non per soddisfare bisogni fisiologici. Un aspetto allo stesso tempo ovvio e poco considerato del peso in eccesso è che spesso è legato a questioni psicologiche. L’Emotional Eating: quando si mangia per "compensare" L’Emotional Eating, che vuol dire mangiare per compensare, è una pratica più diffusa di quanto si possa immaginare. In altre parole, è la ricerca di cibo ipercalorico in modo incontrollato come mezzo per cercare coccole, rassicurazione, scioglimento della tensione, distrazione e/o piacere. Chi non riesce a gestire emozioni negative come la tristezza, la rabbia o l'ansia cerca rifugio nel cibo, mangia “per nervosismo”. Chi soffre…

Contatta il centro: i nostri Psicologi e Nutrizionisti sono a tua disposizione.

Se vuoi maggiori informazioni puoi chiamare il 06 56 56 90 13 , inviarci una mail

o compilare il modulo sotto. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Segui PsyMed Roma Centro Polispecialistico Area Psicologica e Medica