Tempo di bilanci.....e di bilance!

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Per la maggior parte di noi le ferie sono giunte al termine.

Il relax, il cibo, il buon vino hanno sicuramente riempito queste giornate di vacanza, ma ora è giunto il momento di fare un bilancio. Prendiamola questa bilancia, facciamo un respiro profondo e saliamoci sopra. Che sia ferma lì dove l’avevamo lasciata, o che chieda il resoconto di tutti gli stravizi che ci siamo concessi, non demoralizziamoci: è giunto il tempo di riprendere la situazione in mano, di tornare alle nostre regole. Calmiamoci e rimbocchiamoci le maniche, d’altronde non è accaduto nulla di così drammatico e irrimediabile.

La 1° cosa da fare è RICOMINCIARE CON L’ATTIVITA’ FISICA. Riprendiamo lo sport che pratichiamo abitualmente e fissiamoci delle regole creando una tabella di allenamento. La costanza, il duro lavoro e la pazienza sono armi vincenti, anche in questo campo. Per chi non avesse mai praticato uno sport, consiglio di sceglierne uno ed iniziare: il movimento non serve solo per dimagrire, ma anche e soprattutto per stare bene, crescere bene ed invecchiare meno velocemente. Il movimento permette di ossigenare meglio i tessuti, di mantenere una buona attività cardiaca, allontanando le malattie connesse, ma è anche capace di donare buonumore, alleviando così lo “stress” da rientro.

Come 2° passo per riprendere la situazione in mano, REGOLARIZZIAMO IL NOSTRO INTESTINO. La microflora intestinale ha un equilibrio tutto suo: il caldo, le gite fuori porta, l’eccesso di grassi, gli alcolici possono comprometterlo, generando i classici sintomi come diarrea, stipsi, gonfiori, fastidi nel basso ventre. Per ritrovare la forma perduta è necessario che l’intestino sia in salute e l’alimentazione può essere di grande aiuto. Abituiamoci dunque ad inserire nella dieta quotidiana alimenti ricchi di probiotici, come yogurt, fermenti lattici, e prebiotici, cioè alimenti ricchi di fibre solubili, quelle presenti soprattutto in frutta, verdura, fiocchi d'avena, orzo, legumi. L'effetto sgonfiamento e pancia piatta sarà garantito!

Come 3° regola infine, CURIAMO LA NOSTRA DIETA. Attenzione al fai da te o ai rimedi veloci millantati dai non addetti ai lavori: affidiamoci a professionisti del settore che sapranno indicarci solo diete altamente personalizzate. Una dieta corretta ha anche effetti sul cervello e quindi sull’umore. Esistono cibi infatti in grado di “contribuire al buonumore”. Questo perché sono ricchi di triptofano, un aminoacido essenziale, precursore della serotonina: un ormone con diverse funzioni tra cui il controllo dell’umore e del senso di sazietà. Gli alimenti più ricchi di questo aminoacido sono:

le MANDORLE e i SEMI DI ZUCCA con 394 mg di triptofano per 100 g; inoltre, apportano magnesio e calcio, utili per i muscoli e le ossa. Il PARMIGIANO contiene 480 mg di triptofano per 100 g. Il POLLO e la CARNE in generale con circa 400 mg di triptofano per 100 g, che apportano proteine nobili utili per mantenere la massa magra, i muscoli, e mantenere alto il metabolismo. Il TONNO FRESCO contiene 237 mg di triptofano per 100 g, foriero di acidi grassi essenziali utili per il buon funzionamento di cuore, muscoli e cervello. Il CACAO, con 293 mg/100g, un  alimento gustoso ricco di antiossidanti come i flavonoidi, noto per la sua spiccata azione antidepressiva. In ogni caso, una dieta varia ed equilibrata è sempre alla base di qualsiasi obiettivo vogliate raggiungere.

Forza e coraggio!

Dott.ssa Annunziata Taccone, Biologa e Nutrizionista a Roma

https://www.facebook.com/Dottssa-Annunziata-Taccone-249402588892023/ | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contact Details

  • Mobile
    333 40 95 417

Social Profiles

Contatta il centro: i nostri Psicologi e Nutrizionisti sono a tua disposizione.

Se vuoi maggiori informazioni puoi chiamare il 06 56 56 90 13 , inviarci una mail

o compilare il modulo sotto. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

Segui PsyMed Roma Centro Polispecialistico Area Psicologica e Medica